Italia

Perché il ''Red Bull 64 Bars, The Album''

Un format che è diventato troppo iconico per non finire sulle vostre piattaforme di streaming

Articolo di
Redazione
on
28
-
05
-
2021

Il Red Bull 64 Bars è uno di quei format di cui, come redazione, siamo particolarmente fieri. Quando nacque il Red Bull 64 Bars, Esse era una realtà molto meno strutturata e anche a partire da questo format abbiamo avuto la possibilità di crescere, da ogni punto di vista. Inizialmente il format aveva lo scopo di mettere alla prova un artista su un beat di un produttore lontano dal suo mondo. L'idea era di sfidare gli artisti, falli uscire dalla comfort zone, dimostrare il loro talento anche al di fuori di essa.

Oggi ci sentiamo di ringraziare vivamente Red Bull, in primis, che si è sempre fidata di noi e della nostra expertise nel settore, ma anche tutti gli artisti e i producer che nel tempo hanno dato fiducia al format, credendo nella sua potenzialità e accettando la sfida. Tutti, a loro modo, hanno lasciato un contributo importante alla storia di questo format.

In molti ci avete chiesto come si è arrivati all'album, qual è stato il processo che ci ha condotto sin qui. Ecco, è stato tutto molto naturale. Nel tempo il format è diventato iconico, enorme, super atteso e in grado di attirare attenzione e amore. Ad un certo punto è diventato un mantra che doveva arrivare il momento per sbarcare sulle piattaforme di streaming. Ce lo avete ripetuto allo sfinimento: c'è un commento sotto il secondo 64 Bars di Marra che invocava a gran voce una petizione per far sbarcare il format in streaming. Quando è uscito questo 64 Bars, in realtà, l'album era già realtà ed eravamo in fase di post-produzione. Ci fece molto sorridere l'idea che avevamo una sorpresa in serbo per voi.


Quando Red Bull ci ha detto ''vogliamo fare un album'', eravamo ovviamente entusiasti. Sulla realizzazione del disco un ringraziamento speciale va ad Island Records, che ha messo a disposizione il suo roster per 10 tracce inedite dal grande spessore. Nel disco trovate anche 3 best of degli episodi precedenti. Siamo contenti che il Red Bull 64 Bars arrivi ora, in questo momento. La pandemia ha bloccato la vita per almeno un anno e quando la vita si ferma, anche il rap rischia di farlo. Abbiamo vissuto mesi caratterizzati da poca ispirazione e da album, per la maggior parte, poco ispirati. Noi siamo convinti che il rap abbia tanto da dare e che tanto ancora darà, ma è indubbio che la pandemia ha bloccato quell'entusiasmante processo di crescita degli ultimi anni e da cui Esse nasce. Nel frattempo che la vita torni a dare nuova ispirazione, nuovi artisti, nuovi classici, crediamo che non ci fosse momento più opportuno per portare un progetto che mettesse solo e soltanto le barre al centro.


Speriamo sia di vostro gradimento, grazie a te che stai leggendo per aver supportato il progetto nel corso degli anni.

Ascolta ora:

In questo articolo:
Share this article:
Autore:
Redazione
Leggi i nostri nuovi articoli in anteprima ogni settimana
Grazie per esserti iscritto alla nostra newsletter!
Oops! Qualcosa è andato storto durante l'iscrizione.